Aggiornato il 20/9/2017
Trova il tuo podologo Un aiuto ai tuoi piedi In allestimento Vuoi fare una domanda? Chirurgia della Mano
il portale italiano dedicato alla cura ed alla salute del piedeHome PageHome pageCollaboratoriCollaboratoriLibriLibriRegistrati

Ricerca il tuo specialista

IL PODOLOGO
Con il termine PODOLOGO si definisce, sul piano scientifico e culturale europeo, il laureato universitario che svolge atti sanitari, preventivi e terapeutici, nei confronti delle patologie podaliche e/o a questi correlate.
Il  Podologo e'  l’unico in  grado  di  trattare,  sia direttamente che su prescrizione medica,  le seguenti patologie dermatologiche dei piedi:
• ipercheratosi cutanee,  cheratosi,  discheratosi  e lesioni conseguenti
• unghie incarnite,  ipertrofiche,  micotiche,  deformate  e lesioni periungueali
• verruche plantari e digitali.
Il  Podologo
e' in grado di integrare l'intervento medico,  sul  piano della prevenzione,   cura  e  riabilitazione  in   numerose   situazioni:
alterazioni biomeccaniche strutturali e funzionali,
• trattamenti pre e post-operatori, ulcerazioni trofiche.
Più in particolare il Podologo è nella situazione di  attuare  in concreto  una prevenzione  primaria, ed è quindi la figura professionale che collabora  con  il  Medico nella prevenzione e cura delle patologie dei piedi in special modo di  pazienti:
• diabetici
• reumatici
• arteriopatici
• neuropatici
• ecc..
In  sintesi il Podologo cura le diverse patologie del piede, attuando ortesi e trattamenti finalizzati a favorire la deambulazione,  oltre che per la prevenzione di complicanze  locali  per  i portatori  di malattia  a rischio e/o di alterazioni strutturali e funzionali dei piedi.

IL POSTUROLOGO
Il posturologo compie una valutazione funzionale globale dell'equilibrio posturale nel suo insieme e dei recettori della postura. Questa valutazione è sia di tipo clinico che strumentale con apparecchiature specifiche quali la stabilometria. Ci sono test per valutare il ruolo del piede, test sull'equilibrio (recettore vestibolare), test sulla funzione visiva (recettore oculare); altri per vedere se ci sono interferenze occlusali, cioè provenienti dal sistema masticatorio (denti e mandibola); o cutaneo (ad esempio in presenza di cicatrici importanti), e per la valutazione dell'apparato muscolo-scheletrico. Il posturologo deve saper fare un bilancio funzionale globale del sistema posturale ed analitico dei singoli recettori, ma deve anche valutare la situazione in un'ottica psicosomatica, ovvero cercare di comprendere in che misura gli aspetti psicologici entrano in gioco nella postura del soggetto. Ci sono classiche posture ben identificate e descritte che sono correlate specificatamente ad alcuni tratti emotivi e caratteriali del soggetto.
Ma che cos'è la posturologia? La posturologia è lo studio scientifico e clinico della postura che ha avuto un considerevole sviluppo in questi ultimi anni. Questo crescente interesse non è assolutamente casuale; infatti uno squilibrio del sistema posturale provoca delle sollecitazioni anormali sulle strutture anatomiche con conseguente patologia dolorosa, infiammatoria, degenerativa: oggi tutto ciò è documentato da prove scientifiche.
Lo squilibrio del sistema posturale è estremamente frequente; inizialmente è asintomatico, e può essere dovuto ad una vastissima serie di cause: da un trauma cranico anche lieve di cui spesso il paziente non ha ricordo, ad una caduta sul coccige, da un colpo di frusta cervicale a situazioni morbose dell'infanzia, fino alle comuni condizioni di stress e di disagio psicosomatico.
La posturologia coinvolge specialisti di estrazione diversa: essa può essere intesa come una branca "trasversale" delle scienze mediche che attraversa indifferentemente la neurofisiologia, la psicofisiologia, la chinesiologia, l'ortopedia, la medicina e la terapia riabilitativa, la clinica psicosomatica, l'odontoiatria, l'oculistica e la vestibologia.



Per tua comodità, abbiamo suddiviso la ricerca di specialisti selezionati nelle principali regioni italiane.

È possibile anche effettuare una ricerca con un nome, una via o un telefono:


Nel caso non sia presente nell'elenco la regione selezionata potrai rivolgerti direttamente a questo indirizzo di e-mail per ricevere il nostro consiglio in merito:
e-mail: info@podonline.it

Ti saranno inviate via e-mail le indicazioni per rivolgerti ad uno specialista professionista il più vicino possibile.

Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia-Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto


back page

 Copyright © Timeo Editore - Bologna (Italia)
 L'uso e l'accesso a questo sito sono soggetti ai termini ed alle condizioni definiti nella sezione "Note dell'Editore"