Aggiornato il 11/12/2017
Trova il tuo podologo Un aiuto ai tuoi piedi In allestimento Vuoi fare una domanda? Chirurgia della Mano
il portale italiano dedicato alla cura ed alla salute del piedeHome PageHome pageCollaboratoriCollaboratoriLibriLibriRegistrati

il professionista risponde

Torna all'indice Torna all'indice
L'altezza della scarpa
risponde: Amati Nora

DOMANDA:
Sono una signora di 55 anni, amo le scarpe con il tacco e nonostante l’età non ho intenzione di rinunciare ad utilizzarle. Secondo Lei, quanti centimetri dovrebbe avere al massimo una scarpa “da signora”?

RISPOSTA
Innanzitutto intendo precisare che le scarpe devono ripartire equamente il peso del corpo, 50% nel tallone e 50% nella parte anteriore. Sfasato questo dato il piede ha un sovraccarico di lavoro. Le scarpe con il tacco alto sono dannose per questo motivo, ogni centimetro posiziona il 10% del peso in avanti. Questo sviluppa quindi un maggior lavoro delle strutture ossee e delle articolazioni dell’avampiede, favorendo patologie dello stesso.
Diciamo che una calzatura adeguata deve avere un tacco compreso tra i 2 ed i 4 centimetri.
GLI ARTICOLI
  Piedi gonfi
  Il plantare in estate, si o no?
  L'altezza della scarpa
  Il diabete, nemico dei piedi.
  Micosi
  Cosa si intende per ipercheratosi?
  Auricoloterapia e OMS
  Auricoloterapia posturale?
  La posturologia come terapia
  Psicologie e Postura
RICERCA


   


back page

 Copyright © Timeo Editore - Bologna (Italia)
 L'uso e l'accesso a questo sito sono soggetti ai termini ed alle condizioni definiti nella sezione "Note dell'Editore"