Aggiornato il 19/10/2017
Trova il tuo podologo Un aiuto ai tuoi piedi In allestimento Vuoi fare una domanda? Chirurgia della Mano
il portale italiano dedicato alla cura ed alla salute del piedeHome PageHome pageCollaboratoriCollaboratoriLibriLibriRegistrati

il professionista risponde

Torna all'indice Torna all'indice
Psicologie e Postura
risponde: Fabio Scoppa

DOMANDA:
C’è un rapporto tra psicologia e postura?

RISPOSTA
La postura non è soltanto la risultante di complessi meccanismi neurofisiologici e biomeccanici, ma è altresì l’espressione del proprio modo di gestire le emozioni ed i propri rapporti interpersonali: la postura è un modo di stare nel mondo, affrontare il mondo, vivere nella realtà.
Chi non ha notato il corrispettivo caratteriale di chi ha la tipica postura con il dorso curvo e le spalle cadenti, o di chi al contrario cammina con il petto in fuori e la testa alta e fiera?
In definitiva, i fattori psico-emotivi possono essere considerati il comune denominatore che sottende l’atteggiamento posturale nel suo insieme.
GLI ARTICOLI
  Piedi gonfi
  Il plantare in estate, si o no?
  L'altezza della scarpa
  Il diabete, nemico dei piedi.
  Micosi
  Cosa si intende per ipercheratosi?
  Auricoloterapia e OMS
  Auricoloterapia posturale?
  La posturologia come terapia
  Psicologie e Postura
RICERCA


   


back page

 Copyright © Timeo Editore - Bologna (Italia)
 L'uso e l'accesso a questo sito sono soggetti ai termini ed alle condizioni definiti nella sezione "Note dell'Editore"